10 motivi per utilizzare un futon




Sono vari i motivi che possono far sì che un futon (materasso tradizionale giapponese, solitamente utilizzato nelle case più datate o nei ryokan, ossia alberghi tipici del Sol Levante) sia una soluzione alternativa per quanto riguarda il riposo. E almeno una decina, sono tra quelli più interessanti.

1) non occupa spazio, dato che viene arrotolato (o piegato) e conservato negli armadi o in un qualsiasi spazio della camera da letto

577363900

 

 

2) è molto facile da pulire: basta sbatterlo energicamente alla finestra

afc5f6256d90efd878fec64d4f915050

 

 

3) si adatta al corpo, oltre a mantenerlo caldo in inverno e fresco in estate. Chi non è abituato al futon, all’inizio avvertirà mal di schiena

d51f3e6a12b05e50d778b32807e1a3a6

 

 

4) è leggero da trasportare

strong-baby

 

 

5) può essere collocato in qualsiasi parte della casa, non per forza in camera da letto (il divano è realizzato con una combinazione di tatami e futon )
divano-letto-futon--kanto-double-lux--1090-BIG-1

 

 

6) è ecologico, composto da materiale non trattato

index

 

 

7) può essere poggiato su doghe di legno, qualora non ci si trovi comodi a dormire a stretto contatto con il pavimento (o con il tradizionale tatami giapponese)

8) può essere anche utilizzato sul divano, quando fa molto freddo e si vuole stare al caldo, mentre si guarda la tv

 

 

9) è perfetto per sedute di meditazione, shiatsu, ginnastica e pratiche reiki

shiatsu

 

10) non dà allergie, in quanto ha un’alta traspirabilità.

allergie

Sono diversi i materiali con cui oggi vengono realizzati: il lattice, la lana, la fibra di cocco e quella sintetica. Per quanto riguarda il lattice, viene scelto da chi vuole durevolezza e, allo stesso tempo, elasticità. La lana la vogliono, di solito, i più freddolosi, anche se il corpo sta bene anche quando fa più caldo, in quanto il futon rimane asciutto. La fibra di cocco e quella sintetica vengono, invece, preferita da chi è molto attento all’ecologia e ama i materiali riciclabili.
Negli ultimi anni c’è stata una diffusione del futon anche in Occidente e non solo tra chi è appassionato di tradizioni e atmosfere giapponesi: sono tante le coppie, le famiglie o anche i single ad aver provato la comodità e la praticità di questo modo originale di riposare. Non sembra una semplice moda, ma una valida alternativa al dormire tradizionale nel letto, in tempi in cui si dorme sempre meno serenamente, per colpa di ritmi frenetici e di una vita sempre meno rilassata.

10 motivi per utilizzare un futon ultima modifica: 2015-12-31T10:58:53+00:00 da Marco Li Mandri (stregrafo fotogatto)