Frutta per arredamento: le angurie cubo




Le angurie cubo giapponesi sono un esempio forse un po’ estremo di arredamento bio. Sono delle angurie vere fatte crescere in modo da assumere una forma cubica. Sono un’alternativa originale alla solita frutta finta in ceramica, o alle classiche fruttiere con arance e mele.

Come nascono

Angurie cubo giapponesiL’idea delle angurie cubiche fu di un ignoto coltivatore della città di Zentsuji, nel distretto di Fudeoka. A partire dagli anni ‘80, molti dei produttori di angurie della prefettura di Kagawa seguirono il suo esempio. A breve, la prefettura cominciò a vendere angurie cubiche in tutto il Giappone.

Prima di diventare un elemento di arredamento bio, le angurie cubo erano un espediente per risparmiare spazio. Le angurie normali sono infatti tutte di misura diversa e ovoidali. Un carico di angurie occuperà molto spazio e la frutta rischierà di rotolare e rovinarsi ad ogni scossone. È molto più facile immagazzinare e spedire dei cubi tutti uguali.

Pur essendo comode da trasportare, le angurie cubiche sono poco saporite. Inoltre, la produzione è più costosa di quella delle angurie tradizionali. Questo fa lievitare il prezzo e le rende poco concorrenziali. Se si parla di frutta da mangiare, ovvio.

Da cibo a oggetto di design

Produzione angurie cuboOggi le angurie cubo sono usate in prevalenza nell’arredamento. La loro forma particolare le rende oggetti curiosi, che fanno bella mostra di sé su tavolini e alzatine. Sono amate in particolare dai negozi di alimentari, dai bar e dai ristoranti. Ciononostante, il loro design originale conquista anche molti privati, che le preferiscono a oggetti decorativi più classici.

 

Coltiva la tua anguria cubica

Coltivazione angurie cuboVuoi coltivare la tua anguria cubo, da usare come ultimo tocco di arredamento bio? Niente di più facile, se hai a disposizione un pezzetto di giardino o un terrazzo.

  1. Pianta i tuoi semi e fai crescere la piantina di anguria.
  2. Sistema un contenitore di plexiglas cubico intorno alla piccola anguria, lasciandola sempre attaccata alla pianta. Man mano che cresce, l’anguria riempirà il contenitore e si adatterà alla forma, diventando cubica.
  3. Una volta che l’anguria è matura, togli il contenitore e staccala dalla pianta.
Frutta per arredamento: le angurie cubo ultima modifica: 2017-07-03T09:00:12+00:00 da Redazione VivereZen