Piumoni d’oca? No! imbottite in seta: dormire bene nel rispetto della natura




Alcune persone preferiscono cercare delle alternative al classico piumone d’oca. Per loro è arrivata un’alternativa dalla Cina: il piumone in seta (più correttamente imbottita in seta). Sono piumoni con l’imbottitura in seta, completamente naturali e rispettosi dell’ambiente. Proprio come i classici piumoni in piume d’oca, anche i piumoni in seta sono traspirabili e anallergici. I vantaggi però non finiscono qui.

La bambagia di seta: raccolta dopo che il baco l’ha abbandonata

Bambagia di setaPer ottenere la normale seta, è necessario uccidere il baco mentre è ancora all’interno del suo bozzolo. È l’unico modo per srotolare il bozzolo e ottenere un filo abbastanza lungo da lavorare. L’alternativa sarebbe permettere alla farfalla di bucarlo, ottenendo però dei fili troppo corti per lavorazioni di alta qualità.

La bambagia di seta è un materiale naturale e del tutto cruelty free. Il principio è infatti consentire al baco di crescere, diventare farfalla e uscire una volta conclusa la metamorfosi. Una volta che la farfalla ha preso la propria strada, si può raccogliere il bozzolo ormai vuoto. Nonostante questo sia rotto e inutilizzabile per la tessitura, mantiene comunque le proprietà tipiche della seta. Perché non utilizzarlo, quindi?

Per ottenere la bambagia di seta si lavano i bozzoli e si adagiano in strati sottili. Sovrapposti e affiancati diventano dei grandi teli morbidi, ideali per fare da imbottitura.

I pregi dei piumoni in seta: anallergici e termoregolatori

Piumone in setaI piumoni in seta sono traspiranti e anallergici. Al contrario di altri materiali, la bambagia di seta non si polverizza con il tempo e non si corre il rischio di respirarla nel sonno. Ciò rende questi piumini adatti a chi soffre di allergie e anche ai bambini molto piccoli. L’importante è tenerli un poco all’aria prima di metterli via per il cambio di stagione, per eliminare eventuali residui di polvere e umidità.

La seta è anche un ottimo termoregolatore: isola e mantiene stabile la temperatura di quanto contenuto al suo interno. Grazie a questa caratteristica, i piumoni in seta mantengono la temperatura intorno ai 36°C, senza scaldare ulteriormente il corpo. In inverno sono quindi caldi senza risultare soffocanti, mentre in autunno o in primavera proteggono dalla frescura notturna senza far sudare.

I piumoni di questo tipo richiedono una sola accortezza: vanno lavati sempre a secco.

Piumoni d’oca? No! imbottite in seta: dormire bene nel rispetto della natura ultima modifica: 2017-06-21T09:03:55+00:00 da Redazione VivereZen