Cina, il paese dove i bambini scalano le montagne

Una parete rocciosa di 800 metri separa il paese dalla scuola. E i ragazzi diventano scalatori.

 

 

Sono immagini incredibili quelle trasmesse dalla tv cinese: un gruppo di ragazzini, tra i 6 e i 15 anni, che, per andare a scuola, scalano una parete rocciosa alta 800 metri, arrampicandosi sulle instabili scalette che si affacciano su un incredibile dirupo.

I bambini del remoto villaggio cinese di Atuler, costruito in cima ad un monte nella provincia di Sichuan, impiegano infatti circa 90 minuti per frequentare le lezioni a scuola, costruita ai piedi dello stesso monte.

Ora, le immagini, come detto, sono spettacolare ed i ragazzi di quel villaggio cresceranno sicuramente con una tempra differente rispetto agli altri, ma sono sicuro che anche voi vi farete due domande:

  1. Ma perché non fanno una scuola dentro il villaggio?
  2. Ma per un viaggio del genere, sarebbe più giusto che in educazione fisica abbiano un 10 o un’esenzione?
"Cina, il paese dove i bambini scalano le montagne" ultima modifica: 31 Maggio, 2016 da Redazione VivereZen