Energia eolica nelle case


Ci siamo abituati ormai da tempo a vedere i tetti delle case ricoperte da pannelli solari, scuri e lucidi, ma ancora non siamo abituati a vedere grosse girandole nei balconi, nei tetti e nei giardini delle case di città o di campagna. La ricerca di fonti energetiche alternative e pulite spinge a progettare soluzioni sempre più innovative adattabili soprattutto alla dimensione domestica, dove la necessità di ottimizzare i consumi è una prerogativa fondamentale del moderno modo di concepire gli immobili destinati all’uso abitativo. Nelle zone particolarmente ventose, come le zone costiere o le isole, si potrebbe pensare a sfruttare la forza del vento per produrre energia, piuttosto che la luce del sole o in aggiunta a questo.

L’eolico rappresenta una delle risorse energetiche più adatte alla definizione di impianti e sistemi di accumulo di ultima generazione, declinabili anche su scala ridotta e quindi facilmente adeguabili alle singole abitazioni. L’energia eolica è la conversione dell’energia del vento in una forma utilizzabile di energia, generalmente grazie all’utilizzo di aerogeneratori che producono energia elettrica, tramite mulini a vento che producono energia meccanica. L’installazione di un mini-impianto eolico, noto anche come eolico domestico, nella propria abitazione può diventare la soluzione ideale per soddisfare il fabbisogno energetico anche di più famiglie, nel caso venga installato in una casa bifamigliare o in un condominio.

mini-eolico-appartamento

Questi impianti hanno prezzi relativamente contenuti grazie anche ai piani di incentivazione statale messi in campo dall’UE e recepiti dai governi degli Stati membri. Quando si parla di impianto mini-eolico si intendono gli impianti da 0 a 200 kW. Se l’ impianto ha potenza nominale inferiore ai 20 kW prende il nome di microeolico e non è soggetto a Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), mentre per potenze nominali superiori è necessario l’ottenimento di alcune certificazioni e autorizzazioni, differenti per comune e regione. Installare un impianto minieolico per la produzione di energia elettrica nella propria abitazione ha molti vantaggi che toccano l’aspetto ambientale e quello economico, considerando anche il fatto che il vento, fonte rinnovabile, è una risorsa completamente gratuita e senza nessun impatto ambientale: produzione di energia elettrica con bassa intensità di vento o in situazioni di turbolenze; eliminazione della rumorosità; basso impatto ambientale; produzione di grandi quantità di energia elettrica. Negli ultimi anni si stanno facendo strada nuove turbine, sempre più piccole quindi sempre più domestiche, sempre più silenziose, che hanno la capacità di ‘capire’ la direzione del vento e orientarsi nella posizione migliore per sfruttarlo al massimo. Non è lontano forse il tempo in cui sui tetti di ogni casa vedremo combinate queste turbine con i pannelli solari, per sfruttare alternativamente vento e sole e garantire così l’autosufficienza energetica alle abitazioni.

 

 

Tratto da www.tuttogreen.it

"Energia eolica nelle case" ultima modifica: 10 Agosto, 2015 da Redazione VivereZen