Un futon per gli ospiti. Come farli sentire a casa

La camera degli ospiti è per molte persone un ricordo di tempi passati. Oggi le case sono più piccole di una volta ed è difficile dedicare una stanza solo a chi potrebbe venirci a trovare. Per fortuna ci sono i futon: sono facili da arrotolare o da piegare in due e si adattano anche agli spazi ristretti.. Insieme a qualche altro piccolo accorgimento, sono la soluzione per far sentire i tuoi ospiti a casa.

Un letto dedicato e istantaneo

Futon ospitiMolte persone ricavano il letto degli ospiti dal divano. Nonostante esistano dei divani letto comodissimi, la cosa ha i suoi pro e i suoi contro. Ad esempio, non tutti hanno un divano letto e non tutti i divani sono adatti ad essere usati come letto. Alcuni sono troppo corti o troppo stretti, specie se sono stati scelti per un monolocale.

Il futon è quasi un letto istantaneo e adatto a ospiti di tutte le taglie. Lo puoi comprare per ogni evenienza insieme a un tatami, quest’ultimo da usare magari come angolo di meditazione. Conservalo piegato fin quando non ne hai bisogno. A questo punto basta un attimo per srotolarlo e preparare un letto dedicato al tuo ospite.

I nostri consigli:

futon-pouff
Il futon pouff è un futon con delle cuciture che si ripiega comodamente in tre.

 


La poltrona futon Cubo si adatta anche agli ambienti moderni e si trasforma in un letto singolo in due mosse.

 


La poltrona futon Sigmund si trasforma addirittura in un letto matrimoniale.

 

 

Lenzuola e piumino naturali

Lenzuola piegateAccertati di avere sempre un set di lenzuola e un piumino in più puliti e stirati. In caso di ospite inatteso, potrai offrirgli un letto fresco di bucato degno dei migliori hotel! Inoltre, preferisci sempre articoli realizzati con fibre naturali come il cotone. Si sposano meglio con il futon e sono a prova di allergia.

 

Articoli da toeletta per gli ospiti

Spazzolino da dentiTieni una borsetta da bagno dedicata ai tuoi ospiti, fornita di uno spazzolino nuovo, dentifricio, shampoo e docciaschiuma. L’espediente è provvidenziale nei casi di permanenza inattesa, magari a causa del maltempo o di una serata durata più del previsto.

 

Bottiglietta d’acqua accanto al letto

Acqua sul comodinoNon c’è cosa più fastidiosa che svegliarsi assetati di notte in casa d’altri e senza acqua. Per evitare il problema sul nascere, tieni sempre in casa delle bottigliette d’acqua da mezzo litro. In caso di ospiti, le potrai lasciare accanto al futon per ogni evenienza.

Se non ami l’acqua in bottiglia, compra una piccola borraccia da riempire e da usare nello stesso modo.

 

"Un futon per gli ospiti. Come farli sentire a casa" ultima modifica: 2 marzo, 2018 da Redazione VivereZen