Dormire in un futon dentro un “Capsule Hotel”

Futon e tatami sono le prime parole che vengono in mente quando si pensa al riposo in stile orientale. In realtà, visitando il Giappone è possibile scoprire diverse possibilità per dormire, dai Ryokan ai Book and Bed.

Una curiosità che merita un’attenzione particolare è costituita dai Capsule Hotel (カ プ セ ル ホ テ ル o “kapuseru Hoteru”). Si tratta di una tipologia di hotel nate in Giappone che dispone di un ampio numero di “piccole stanze” (per l’appunto capsule) per il pernottamento a basso costo degli ospiti che non richiedono particolari servizi accessori. Cosa si prova a dormire in un futon dentro un Capsule Hotel? Andiamo alla scoperta dei “Kapuseru Hoteru” che stanno arrivando anche in Europa

futon capsule hotel

I futon nei Kapuseru Hoteru

Le camere dei Capsule Hotel sono solitamente costruite in plastica modulare o fibra di vetro, con dimensioni molto ridotte, solitamente circa 1 metro di larghezza e 2 di lunghezza. Al suo interno, nonostante le dimensioni, sono contenuti tantissimi comfort, includendo un futon, un televisore, una console elettronica e l’immancabile connessione internet wireless.

I Capsule Hotel sono utilizzati principalmente da uomini, ma alcune strutture offrono sezioni separate per gli ospiti maschili e femminili.  Di norma, l’estremità aperta della capsula può essere chiusa, per la privacy, con una tenda o con una porta in vetroresina.

All’ingresso del Kapuseru Hoteru, vestiti e scarpe possono essere scambiate con una yukata per calarsi nella cultura giapponese. Il fenomeno dei Capsule Hotel, nato in giappone negli anni ’70, sta infatti rapidamente diffondendosi anche in Europa dove riscontra un crescente apprezzamento.

Curiosità sui Capsule hotel:

  • Il primo capsule hotel è nato nel 1979: il Capsule Inn Osaka, progettato da Kisho Kurokawa è situato nel quartiere Umeda di Osaka.
  • Il punto di forza di questi alberghi è il prezzo, di solito intorno ¥ 2000-4000 (circa 20-30 dollari) per notte.
  • Le varianti occidentali dei Capsule Hotel sono conosciuti come “Hotel Pod” e prevedono alloggi un pò più grandi e bagni spesso privati.

 

 

"Dormire in un futon dentro un “Capsule Hotel”" ultima modifica: 8 Giugno, 2017 da Redazione VivereZen
Tags: