Tatami da Starbucks a Kyoto, per un caffè Zen

Apre a Kyoto il primo Starbucks dotato di tatami, per prendere il caffè in un’atmosfera zen. Sarà il primo negozio della catena a ricalcare in tutto e per tutto lo stile nipponico, grazie anche all’arredamento giapponese.

Nel cuore del Giappone tradizionale

Starbucks di KyotoKyoto è l’antica capitale del Giappone. Oggi ha lasciato lo scettro a Tokyo, ma mantiene un fascino tale da attirare centinaia di turisti ogni anno. Le sue strade sono ricche di costruzioni storiche e offrono vedute mozzafiato. Il nuovo Starbucks doveva essere all’altezza di una tradizione del genere.

La filiale giapponese della compagnia ha rilevato una casa tradizionale giapponese di oltre un secolo, dotata di pavimentazione con tatami. La casa è rimasta abitata fino al 2005, dopodiché è stata usata come sala di intrattenimento con le geishe fino all’acquisto da parte di Starbucks.

La costruzione è accanto al tempio di Kiyomizu, patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO e meta di pellegrinaggio per turisti e locali. Il nuovo Starbucks è inoltre di fronte a Ninenzaka, una delle strade principali di Kyoto e collegamento con il tempio con il tempo di Kodaiji.

Tradizione e modernità in un edificio

Arredamento giapponese StarbucksAll’entrata del negozio c’è il noren,la tradizionale tenda giapponese che divide esterno e interno di un ambiente. Una volta passati sotto, gli ospiti si trovano in un giardino giapponese tradizionale. L’arredamento zen dà fin da subito un senso di pace e di tranquillità, ben lontano dalla frenesia dei bar tipici.

Una volta superato il giardino zen e salite le scale, i visitatori si trovano di fronte a tre stanze dotate di tatami. Qui si incontrano dettagli tradizionali, come i tatami, i rotoli ai muri e i cuscini in seta. I visitatori devono togliersi le scarpe prima di accomodarsi e ordinare il caffè.

Per mantenere un’atmosfera tranquilla, è vietato formare code di fronte al negozio e può entrare solo un numero limitato di ospiti. Anche grazie a questo, all’interno delle stanze si respira un’atmosfera rilassata, nella quale il tempo pare passare più lento. Un’atmosfera tutta giapponese.

"Tatami da Starbucks a Kyoto, per un caffè Zen" ultima modifica: 14 Agosto, 2017 da Redazione VivereZen