Home > Prodotti > Le categorie più cercate > Arredamento giapponese/Zen
Vivere Zen - Arredamento giapponese/Zen Valutazione: 4.7 / 5 (1286 voti su Feedaty)

Arredamento giapponese/Zen

Arredamento Giapponese e arredamento Zen sono due termini che spesso vengono utilizzati come sinonimi intercambiabili.

Lo Zen è una filosofia orientale, praticata dai monaci buddisti, la sua essenza è spirituale ma pragmatica, invita a vivere con consapevolezza. Zen significa trovare la bellezza nelle cose semplici e nella tranquillità, abbracciando l’armonia con sé stessi, con gli altri e con la natura. Per questo, anche nell’arredamento, Zen è l’abbandono del superfluo e la ricerca di una serenità dell’ambiente e della persona. Questa visione si sposa armonicamente con le regole del Feng-Shui, o Ka-So in giapponese.

L’arredo giapponese è caratterizzato da essenzialità, leggerezza ed equilibrio. Le case tradizionali giapponesi sono realizzate con materiali poveri, semplici e naturali, come il legno o bambù, ma anche la paglia e la carta.

La ricerca di semplicità ed essenzialità incontra al contempo l’esigenza di ottimizzare lo spazio, dovuta allo spostamento della popolazione nei grandi centri urbani e alla costruzione di case sempre più piccole, in oriente così come in occidente. Ecco perché lo stile Japan rappresenta oggi uno degli stili più apprezzati e ricercati anche nel mondo occidentale.




Arredamento giapponese/Zen


Creare una stanza in stile giapponese

L’arredamento giapponese si fonda su alcuni elementi imprescindibili:




La pavimentazione tradizionale è quella del tatami, una stuoia spessa dai cinque ai sei centimetri composta da paglia di riso intrecciata e pressata. Generalmente il tatami ricopre il pavimento delle stanze in cui ci si siede per terra, come ad esempio la sala da pranzo o la camera da letto, mentre la pavimentazione del resto della casa è realizzata in legno.

Vedi i tatami
Arredamento giapponese: i tatami



Arredamento giapponese: gli zabuton

Essendo realizzati in paglia di riso, i tatami sono molto delicati e potrebbero rovinarsi se si usano le normali sedie, quindi i giapponesi si siedono direttamente sul tatami su di appositi cuscini chiamati zabuton e nati proprio per essere utilizzati sui tatami: anche i monaci buddisti li utilizzano durante la meditazione zen.

Guarda i prodotti



Durante la notte, per dormire, sul tatami viene steso il futon. Il futon giapponese è un materasso estremamente sottile (da 8 a 11 cm), che si può arrotolare e riporre in un apposito armadio. In questo modo i giapponesi lasciano libera la stanza per altri momenti della giornata come i pasti, i giochi dei bambini, gli ospiti.

Scegli il tuo futon
Arredamento giapponese: i futon



Arredamento giapponese: i letti

Una camera in stile giapponese può essere impreziosita con elementi in legno, come una cornice che circonda i tatami, un letto a pedana o un letto rialzato. In Giappone tradizionalmente, a causa della scarsità di metallo sull’isola, non venivano utilizzati chiodi o viti per assemblare i letti. Per questo, gli artigiani hanno progettato sofisticati sistemi a incastro, che venivano custoditi gelosamente e tramandati di generazione in generazione.

Vedi i letti giapponesi



Per completare l’arredamento dei tuoi ambienti in stile giapponesi, puoi richiederci anche la consulenza con i nostri interior designer esperti in design giapponese, interior color design e feng shui.

Contattaci per maggiori informazioni.





Ansa ADNkronos La Repubblica Valore Italia - Salone del Mobile Milano 2021 Milano Fashion Week Cose di Casa Terranuova


Ecommerce realizzato con Negozio Elettronico