Letti in legno artigianali al 35%. Bio, artigianali, italiani. Scopri >>


Manutenzione dei materassi in lattice

Allunga la vita al tuo materasso! Ecco alcuni suggerimenti per te.

  • Il corpo umano genera in media 30-50 cl d’acqua a notte. La mattina lascia areare la tua camera da letto per eliminare l’umidità accumulata durante la notte.
  • Assicurati che il materasso abbia un supporto adeguato. Per una buona traspirazione il materasso in lattice deve essere poggiato sulle doghe. Non sono particolarmente consigliati i tatami, a meno che il materasso non venga capovolto almeno una volta a settimana, né tanto meno le strutture forate.
  • Molti materassi presentano due diversi tessuti e/o imbottiture che distinguono il lato estivo da quello invernale. A ogni cambio stagione gira il tuo materasso in lattice per poterne sfruttare al massimo le qualità termiche. Per una buona manutenzione è opportuno girare sopra-sotto e testa-piedi il materasso ogni 5-6 mesi, anche in assenza dell’imbottitura estiva e invernale.
  • Tutti i nostri materassi in lattice sono sfoderabili e a seconda della composizione, la fodera è lavabile in lavatrice. Per preservare la fodera, ti consigliamo l’utilizzo di un coprimaterasso, che può essere lavato più frequentemente per mantenere alto il livello d’igiene.
  • La vita di un materasso è generalmente di circa 10/12 anni. Superato questo periodo, il comfort e il sostegno potrebbero non essere più ottimali alterando il riposo notturno.


Ansa ADNkronos La Repubblica Valore Italia - Salone del Mobile Milano 2021 Milano Fashion Week Cose di Casa Terranuova


Ecommerce realizzato con Negozio Elettronico